Di bolscevismo e altre magagne

silvio1.jpg

Finalmente le botte. Dopo due mesi di calma piatta la campagna elettorale s’infiamma. Di Pietro opta subito per le denunce. Tonino sostiene che sul caso Alitalia Berlusconi ha esagerato e invita i suoi ex colleghi a valutare un’azione penale.

Pure Silvio però non scherza. Apostrofa il pacato Veltroni con una sequela di epiteti tra cui il più carino è “bugiardo mentitore”. L’affondo verte sulla mancata partecipazione di Walter a Porta a Porta, gesto che ha costretto la Rai a cancellare anche la puntata con Berlusconi. Il mantra di Silvio è sempre lo stesso: “La Rai è in mano alla sinistra estrema”. Bettini, braccio destro veltroniano, replica paragonandolo a Le Pen. Il Cavaliere ringrazia e carica a testa bassa sul bolscevismo: “Il Pd è l’ultima mimetizzazione dei comunisti”.

Il Caimano è tornato e la mette giù dura: “Veltroni mangia a sbaffo tutti i giorni da una famiglia diversa. E’ stanco, a furia di andare sul pullman con tutti quegli spifferi, …e poi è un pensionato”. Walter fa finta di non sentire e cerca di convincere le truppe democratiche che, con un ulteriore sforzo, un pareggio è possibile. Ma nel Pd non ci crede più nessuno. Gentiloni e Bettini sono stati i primi a esporsi: “Un Pd al 35% sarebbe già un buon risultato”. I fedelissimi giocano d’anticipo per prevenire la resa dei conti. Da D’Alema a Prodi, da Marini alla Bindi: al loft già si affilano i coltelli.

4 Responses to Di bolscevismo e altre magagne

  1. alebotta ha detto:

    su alitalia e’ venuta fuori per l’ennesima volta l’attitudine all’amatriciana del capitalismo nostrano…

  2. aktarus ha detto:

    Di Pietro esagera e la butta in caciara. Questo atteggiamento aggressivo non paga e Silvio è molto furbo e la sa lunga.

  3. Uomo triste ha detto:

    Perchè non ha fatto nulla quanndo era al Governo?
    Questa è la domanda cui dovrebbe rispondere. E basta.
    Ora non è più credibile.

  4. ross ha detto:

    Ma queste foto che ritraggono il cav. sempre con una palpebra ricadente le scegliete apposta o si tratta di un lavoro mal riuscito del chirurgo estetico?
    @uomo triste, la cosa sconvolgente è che ci sono diversi milioni di cittadini che ancora abboccano all’amo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: